Eventi
PDF Stampa E-mail

Il Museo diocesano intende porsi in ascolto della società in cui opera al fine di  entrare in dialogo con pubblici diversi, attivando iniziative mirate a soddisfarne esigenze ed aspettative, non solo culturali, espresse e inespresse.

In riferimento al territorio il Museo assolve una duplice funzione: 

  • "conservativa" di quanto non può più essere mantenuto in loco per motivi di sicurezza e di conservazione; 

  • "valorizzativa" in quanto mantiene vivi, dal punto di vista culturale, sociale e celebrativo, i legami tra le opere che conserva e i rispettivi luoghi di provenienza.

In tal modo il Museo si qualifica come un'istituzione integrata con il territorio e, a suo modo, diffusa in esso.

A tale scopo esso, promuove molteplici iniziative, tra le quali: 

  • azioni di ricognizione dei beni culturali presenti sul territorio diocesano; 

  • occasioni di incontro tra credenti e non credenti, fedeli e pastori, fruitori e artisti; 

  • strumenti didattici diretti alle famiglie per una introduzione all'arte cristiana e alla comprensione dei valori da essa trasmessi; 

  • convegni di studio proposti in particolare ai giovani al fine di coltivare la memoria e la storia del cristianesimo (cfr. Regolamento del Museo diocesano, art. 20).

 

Archivio

In corso