Arte e devozione: le confraternite
Bianchi_fig. 5
Luigi Natale, sec. XIX
Sportello di tabernacolo
argento in lamina, sbalzato, cesellato; ottone
Provenienza: Reggio Calabria, Chiesa del Santo Cristo, Arciconfraternita dei Bianchi.
 
Bianchi_fig. 4
Biagio Giordano, seconda metà sec. XVIII
Ostensorio raggiato
argento sbalzato, cesellato, bulinato e dorato con elementi a fusione
Iscrizioni: sulla base, "CHS" (inciso entro scudo con corona, fiancheggiato da volute)
Provenienza: Reggio Calabria, Chiesa del Santo Cristo, Arciconfraternita dei Bianchi.

L'iscrizione sta per "Christus Hominum Salvator".

 

 
Bianchi_fig. 3
Argentiere DM, 1826
Pisside
argento sbalzato, cesellato
Iscrizioni: sull'orlo della base, "Fllo Gio: Bsta Tripepi anno 1830".
Provenienza: Reggio Calabria, Chiesa del Santo Cristo, Arciconfraternita dei Bianchi

Reca sul collo del piede, inciso su placca in rame dorato, lo stemma della famiglia Tripepi.

 
Bianchi_fig. 2
Argentiere CM, 1802
Calice
argento sbalzato, cesellato, dorato
Iscrizioni: sull'orlo del fondo del piede, a sgraffio "Giuseppe Tripepi".

Reca sul collo del piede, inciso su placca in rame dorato, lo stemma della famiglia Tripepi.

 
Bianchi_fig. 1
Argentiere messinese (?), terzo quarto sec. XVIII
Calice
argento sbalzato, cesellato, bulinato
Iscrizioni: sull'orlo della base, "A. Rognetta 1842".
Provenienza: Reggio Calabria, Chiesa del Santo Cristo, Arciconfraternita dei Bianchi

Su piede e sottocoppa sono raffigurati Simboli e Strumenti della Passione.

 
Gesu e Maria_fig. 8
Mattia Condursi, 1839-1872
Turibolo per incensazione
argento sbalzato, cesellato
Provenienza: Reggio Calabria, Chiesa di Gesù e Maria, Confraternita di Gesù e Maria
 
Gesu e Maria_fig. 7
Gennaro Romanelli, 1839-1872
Navicella portaincenso
argento sbalzato, bulinato, cesellato
Iscrizioni: sull'orlo della coppa. "Cav. De Nava Priore 1882".
 
Gesu e Maria_fig. 6a
Bottega dell'Italia meridionale, 1854
Coppia di Angeli oranti
lamina d'argento sbalzata; legno
Iscrizioni: "1854".
 
Gesu e Maria_fig. 5a
Argentiere GA, 1832-1839
Coppia di Angeli con corazza
lamina d'argento sbalzata; legno
Provenienza: Reggio Calabria, Chiesa di Gesù e Maria, Confraternita di Gesù e Maria
 
Gesu e Maria_fig. 4a
Argentiere messinese, 1821
Croce d'altare
Iscrizioni: sulla base "1821".
 
Argentiere messinese, 1779
Calice
argento sbalzato, bulinato, cesellato
Iscrizioni: sulla base del piede, "Sagro Monte di Gesù e Maria di Reggio al 1821".
Provenienza: Reggio Calabria, Chiesa di Gesù e Maria, Confraternita di Gesù e Maria
 
Gesu e Maria_fig. 2
Argentiere PS, seconda metà sec. XIX
Sette emblemi di confraternita
 
Gesu e Maria_fig. 1
Pasquale Schisano, 1813
Dodici emblemi di confraternita
lamina d'argento sbalzata
Iscrizioni: "1813".
Provenienza: Reggio Calabria, Chiesa di Gesù e Maria, Confraternita di Gesù e Maria
 
Bottega napoletana, 1853
Calice
argento sbalzato, cesellato
Iscrizioni: sull'orlo del piede, "Fatto dai fratelli di S. Eligio a: d: 1853".
Provenienza: Reggio Calabria, Chiesa di Gesù e Maria, Confraternita di Sant'Eligio
 
Eligio_fig. 1
Argentiere napoletano GA, 1832-1860
Tre emblemi di confraternita
lamina d'argento sbalzata, dorata
Iscrizioni: "1860".
Provenienza: Reggio Calabria, Chiesa di Gesù e Maria, Confraternita di Sant'Eligio
 
Crispino_fig. 3a
Argentiere PS, sec. XIX
Croce d'altare
legno; argento sbalzato
Provenienza: Reggio Calabria, Confraternita dei Santi Crispino e Crispiniano
 
Crispino_fig. 2
Argentiere napoletano PC, 1839-1872
Ostensorio raggiato
argento sbalzato con elementi a fusione
Provenienza: Reggio Calabria, Confraternita dei Santi Crispino e Crispiniano

 

 
Crispino_fig. 1
Argentiere napoletano AL, 1836
Quattro emblemi di confraternita
lamina d'argento sbalzata
Iscrizioni: "1836".
Provenienza: Reggio Calabria, Confraternita dei Santi Crispino e Crispiniano
 
Sacramento_fig. 2
Michele Pane, 1832-1881
Servizio di ampolline
argento sbalzato, bulinato
Iscrizioni: sulla pancia, "P. F."; sul piatto, "Per div.ne / del fra.lo / Paolo Federico /1881".
Provenienza: Reggio Calabria, Cattedrale, Confraternita del SS.mo Sacramento
 
Argentiere napoletano, 1779
Calice
argento sbalzato, cesellato
Iscrizioni: sull'orlo del piede, "Svmptib: Ven Cap: SS. Sacram procvrat: rev: d. Avgst.no Tale' a. d. 1779".
Provenienza: Reggio Calabria, Cattedrale, Confraternita del SS.mo Sacramento
 
Annunziata_fig. 6a
Argentiere napoletano PS, 1832-1839
Croce d'altare
argento sbalzato, bulinato; legno
Provenienza: Reggio Calabria, Chiesa della SS.ma Annunziata, Confraternita dell'Immacolata
 
Annunziata_fig. 5a
Argentiere napoletano, 1824-1832
Croce d'altare
lamina d'argento cesellata, sbalzata; argento fuso; legno di noce dipinto
Provenienza: Reggio Calabria, Chiesa della SS.ma Annunziata, Confraternita dell'Immacolata
 
Annunziata_fig. 4
Argentiere messinese PA, 1825
Sei emblemi di confraternita
lamina d'argento sbalzata
Provenienza: Reggio Calabria, Chiesa della SS.ma Annunziata, Confraternita dell'Immacolata
 
Annunziata_fig. 3
Manifattura meridionale, primo quarto sec. XVIII
Pianeta, stola e manipolo
taffetas lanciato ricamato in sete policrome; gallone in argento filato e seta
Provenienza: Reggio Calabria, Chiesa della SS.ma Annunziata, Confraternita dell'Immacolata
 
Annunziata_fig. 2a
Manifattura siciliana (Messina), secondo quarto sec. XVIII
Piviale e Dalmatica
taffetas di seta broccato; ricamo in bavella di sete policrome
Provenienza: Reggio Calabria, Chiesa della SS.ma Annunziata, Confraternita dell'Immacolata
 
Annunziata_fig. 1
Manifattura francese (Lione), secondo quarto sec. XVIII (1735 circa)
Parato nobile composto da piviale, pianeta, dalmatica, stola e manipolo
taffetas cannetilé broccato; lampasso broccato
Provenienza: Reggio Calabria, Chiesa della SS.ma Annunziata, Confraternita dell'Immacolata